Sanchez: “Venire all’Inter è stato come innamorarsi di nuovo del calcio”

0
856
sanchez-inter-gol-contro-la-sampdoria-le-formazioni-ufficiali

UEFA.com ha incontrato Alexis Sanchez per un’intervista esclusiva. Ecco le parole dell’attaccante nerazzurro:

Che ricordi hai del tuo arrivo in Italia?

“È stato un po’ strano. Avevo 17 o 18 anni ed è stato un cambiamento brusco. Non capivo la lingua, ma ho iniziato a giocare e a far vedere quello che sapevo fare, dando sempre il 100% come ho sempre fatto fino ad oggi. Mi sono innamorato dell’Italia e la amo ancora”.

Che cosa hai imparato giocando contro le difese italiane? 

“Nel calcio italiano, le squadre devono essere molto compatte e organizzate. Tutti difendono e attaccano insieme. Credo che mi abbia aiutato molto come calciatore, perché ho dovuto adattarmi a questo stile di gioco. Bisogna innanzitutto difendere, rimanere uniti e poi attaccare”.

Che cosa ti ha motivato a venire all’Inter?

È stato un po’ come innamorarsi di nuovo del calcio dice Sanchez -. Conoscevo già il mister e alcuni giocatori, e credo che la società stia preparando qualcosa di bello per il futuro. Se non sbaglio, l’Inter non vince niente da sette o otto anni. Sì, è stato un po’ come ritrovare l’amore per il calcio, insieme alla voglia di vincere qualcosa con questo club”.

Che impressioni hai della società, dei tuoi compagni e di Antonio Conte?

“Credo che il mister voglia vincere tutto. Lo si vede da come ci alleniamo e da come giochiamo le partite. Trasmette la sua voglia ai giocatori ed è positivo sia per la società che per la squadra in generale. Anche i miei compagni sono molto bravi; sono molto concentrati sulla vittoria e migliorano in tutti i sensi. In generale credo che sia una buona squadra”.

Quali sono gli obiettivi e le ambizioni dell’Inter in Champions League?

“Certo, ogni giocatore vorrebbe vincere la Champions League: in fin dei conti si va in campo per vincere, non solo per fare presenza. Questa è la mia mentalità. Per tutti i giocatori e per l’Inter come società è bello tornare in Champions League”. 

uefa.com