Sanchez vuole rimanere all’Inter: pronto a spalmare anche l’ingaggio

0
84
sanchez-inter-pronto-a-rimanere-all-inter-sassuolo

L’Inter è pronta a riscrivere un nuovo corso, dopo l’arrivo ufficiale di Simone Inzaghi sulla panchina nerazzurra. La Beneamata dovrà condurre una sessione di calciomercato particolarmente oculata, tra colpi in entrata e in uscita e con grande attenzione al bilancio. I nerazzurri, infatti, dovranno con ogni probabilità sacrificare almeno un big per sistemare i conti, ma dovranno parallelamente anche sistemare la rosa e ridurre il monte ingaggi. E’ così che Alexis Sanchez potrebbe essere al centro di una nuova svolta per il suo futuro, in gol contro l’Argentina. L’attaccante cileno piace al nuovo allenatore per duttilità e qualità che riesce a imprimere nel suo gioco. Non avrà più l’esplosività di un tempo, ma è un profilo capace di scompaginare le difese avversarie e da più posizioni. Può imporsi come trequartista dietro le punte, come seconda punta e anche come esterno.

Per questo motivo, Inzaghi, come riporta la Gazzetta dello Sport, avalla la permanenza dell’attaccante. Il cileno può rinnovare e spalmare l’attuale contratto con il club nerazzurro. 14 milioni netti totali potrebbero, quindi, diventare poco meno di 5 a stagione fino al 2024. Una mossa importante che rispecchierebbe a pieno il nuovo corso dell’Inter: oculatezza al bilancio, ma senza mettere da parte le ambizioni sul campo. Al netto dei possibili sacrifici che potrebbero avvenire, Alexis Sanchez dovrebbe quindi restare e formare il tandem offensivo con Lautaro Martinez e Romelu Lukaku. Un gesto che comunica in maniera netta la sua voglia di restare a Milano.