Sassuolo-Inter 1-2: Dzeko e Lautaro ribaltano il risultato

0
34
dzeko-lautaro-inter-sassuolo

Sassuolo-Inter 1-2 nella 7a giornata della Serie A 2021/22. Il Sassuolo va in vantaggio nel primo tempo con rigore di Berardi e domina l’inizio della ripresa, poi Inzaghi decide di effettuare quattro cambi contemporaneamente e la partita cambia faccia con l’immediato pareggio di Dzeko e il rigore del 2-1 di Lautaro Martinez dopo che lo stesso Dzeko si era conquistato il fallo.

LA CRONACA

Al 6′ Barella sfiora il palo con un tiro dal limite dell’area. Al 7′ Defrel impensierisce Handanovic dopo un errore di De Vrij. Al 22′ il Sassuolo passa in vantaggio con un rigore di Berardi procurato da un fallo ingenuo di Skriniar ai danni di Boga dopo una palla persa da Barella. Alla 30′ bel tiro di Barella ma Consigli respinge. Al 34′ importante intervento difensivo di Defrel che salva su Perisic. Al 39′ gran tiro di Berardi ma Handanovic devia in angolo. Nel recupero retropassaggio errato di De Vrij, Defrel prova ad approfittarne e si scontra con Handanovic in uscita sulla trequarti, l’arbitro e il Var non ravvisano gli estremi del rigore perché Handanovic prova a evitare il contatto.

Al 49′ contropiede del Sassuolo, tiro di Rogerio e Handanovic respinge di piede. Al 53′ grande respinta di Handanovic su tiro di Boga deviato. Al 57′ Inzaghi fa quattro cambi contemporanei e l’Inter pareggia subito con uno dei nuovi ingressi, Dzeko, che mette in rete di testa un bel cross di Perisic. Al 78′ l’Inter passa in vantaggio su rigore di Lautaro Martinez dopo fallo di Consigli su Dzeko. All’81’ gol annullato a Dzeko per fuorigioco. All’86’ un tiro di Berardi impensierisce Handanovic. Nel 93′ Rogerio salva alla disperata su un contropiede dell’Inter.

IL TABELLINO

SASSUOLO-INTER 1-2

MARCATORI: 23′ Berardi (S, rig.), 58′ Dzeko (I), 78′ Lautaro Martinez (I, rig.)

SASSUOLO: 47 Consigli; 17 Muldur, 21 Chiriches, 31 Ferrari, 6 Rogerio; 8 Lopez, 16 Frattesi (86′ 91 Scamacca); 25 Berardi, 10 Djuricic (75′ 23 Traoré), 7 Boga; 92 Defrel (64′ 18 Raspadori).

 

In panchina: 56 Pegolo, 3 Goldaniga, 4 Magnanelli, 5 Ayhan, 13 Peluso, 20 Harroui, 22 Toljan, 77 Kyriakopoulos, 97 Henrique.

 

Allenatore: Alessio Dionisi.

INTER: 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 De Vrij, 95 Bastoni (58′ 32 Dimarco); 2 Dumfries (58′ 36 Darmian), 23 Barella, 77 Brozovic, 20 Calhanoglu (58′ 22 Vidal), 14 Perisic; 10 Lautaro Martinez (88′ 33 D’Ambrosio), 19 Correa (58′ 9 Dzeko).

 

In panchina: 21 Cordaz, 97 Radu, 5 Gagliardini, 7 Sanchez, 8 Vecino, 11 Kolarov, 13 Ranocchia.

 

Allenatore: Simone Inzaghi.

Arbitro: Pairetto. Assistenti: Longo – Margani. Quarto Uomo: Gariglio. VAR: Nasca. Assistente VAR: Peretti.

Note

Ammoniti: Inzaghi (I), Muldur (S), Perisic (I), Barella (I), Maxime Lopez (S), Raspadori (S)

Corner: 6-7