Sconcerti denuncia: “Suarez conferma il test falso e nessuno viene punito”

0
1046
comolli-paratici-juve-scandalo-suarez-agnelli-di-cintio-pm-sconcerti

Nel suo editoriale per il Corriere della Sera, il giornalista Mario Sconcerti scrive così sul caso Suarez che nessuno per ora è stato punito. Ecco le sue parole:

“Roma e Napoli si disperdono, incapaci di battere gli avversari importanti. Ma sul campionato sta ormai pesando l’esame inganno di Suarez. Il giocatore ha confermato la falsità del test, i professori anche. E allora? Sono passati tre mesi. Si può ancora fare finta di niente? Nessuno chiede punizioni, ma un dibattito serio su una realtà oggettiva sì. Per capire chi rispetta davvero le regole e chi no”, denuncia Sconcerti.

SUAREZ CONFERMA IL TESTO FALSO

Luis Suarez è stato sentito come persona informata dei fatti dai magistrati di Perugia che indagano sul suo esame “farsa” per la conoscenza dell’italiano all’Università per Stranieri di Perugia. Lo apprende l’ANSA. Suarez è stato ascoltato come testimone in videoconferenza, nell’ambito di una rogatoria internazionale avviata dalla procura guidata da Raffaele Cantone. Sul contenuto della deposizione viene mantenuto il riserbo. Questa sarebbe stata comunque particolarmente interessante per gli inquirenti.

Suarez, pur non essendo necessario per la sua veste di testimone, è stato assistito nella deposizione dal suo manager e avvocato. A sua volta ascoltato dai magistrati perugini sempre come persona informata dei fatti. E’ stato assistito da un interprete ed ha deposto parlando in spagnolo Suarez sentito come persona informata dei fatti. Suarez avrebbe confermato di avere saputo prima della prova quelli che sarebbero stati i contenuti dell’esame. all’università per stranieri. E’ quanto sarebbe emerso dalla deposizione dello stesso calciatore.