Si pensa, sbagliando poco, che l’Inter abbia una rosa migliore di quella bergamasca, in attacco ha certamente un’abbondanza che l’Atalanta non ha. Ma nel resto dei reparti non è così sicura la differenza. La qualità di una rosa deriva dall’adattabilità dei giocatori al gioco della squadra. Per il gioco di Gasperini è possibile che Mhaele sia più opportuno di Dumfries, o Malinovskyi di Vidal. Se l’Inter è attrezzata per vincere, all’Atalanta non manca nulla”, ha scritto Sconcerti.