Scontro Lukaku-Ibrahimovic: “In beneficenza le somme delle sanzioni”

0
146
don-mazzi-condò-lukaku-ibrahimovic-rissa

L’Inter e il Milan hanno preso una posizione piuttosto netta in merito allo scontro che ha visto protagonisti Romelu Lukaku e Zlatan Ibrahimovic la notte dei quarti di finale di Coppa Italia: le società meneghine si impegnano a devolvere in beneficenza le somme delle sanzioni che verranno comminate ai due calciatori in seguito al patteggiamento della sanzione. La Procura Federale ha emesso il proprio verdetto su Ibrahimovic e Lukaku, che sono stato deferiti per comportamento antisportivo mentre Inter e Milan sono stati coinvolti per responsabilità oggettiva. I due calciatori simbolo dei club meneghini hanno optato per il patteggiamento e così saranno soggetti ad una pena ridotta.

Questa la nota ufficiale congiunta dei due club di Milano sulla scelta fatta per le sanzioni che verranno comminate a Romelu Lukaku e Zlatan Ibrahimovic:

“FC Internazionale Milano e AC Milan, nella consapevolezza di rappresentare da sempre i valori più autentici dello sport, hanno già stigmatizzato l’episodio che ha coinvolto i propri calciatori Romelu Lukaku e Zlatan Ibrahimovic in occasione della partita del 26 gennaio 2021 valevole per la Coppa Italia, ritenendolo non consono ai principi condivisi di fair play sportivo. Proprio in coerenza con i propri valori, FC Internazionale Milano e AC Milan si impegnano, inoltre, a devolvere in beneficenza le somme delle sanzioni che verranno comminate a seguito del richiesto patteggiamento ex art. 126 CGS FIGC”.

inter.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

McKennie e la festa serale a casa con Arthur e Dybala: norme anti-Covid violate. Intervenuti i Carabinieri