Home Notizie Serie A, Sampdoria-Inter 2-2: in gol Dimarco e Lautaro. Sensi è un...

Serie A, Sampdoria-Inter 2-2: in gol Dimarco e Lautaro. Sensi è un caso

0
bertolino-tebas-lautaro-martinez-inter-2019-20-psg

Primo passo falso dell’Inter di Simone Inzaghi, fermata sul 2-2 a Marassi dalla Sampdoria. I nerazzurri chiudono in vantaggio il primo tempo (2-1 con un super gol di Dimarco, Yoshida e Lautaro Martinez), ma la ripresa si apre con il gol di Augello e la reazione dei nerazzurri è troppo poco concreta. Dopo la rete del 2-2, l’Inter si divora tre palle gol ghiottissime ma poi subisce un po’ troppo l’iniziativa dei padroni di casa. Alla fine, i nerazzurri si guadagnano gli applausi dei tifosi giunti a Genova. Rimane il rammarico per due punti persi, ma ora la testa deve andare al Real Madrid in Champions League a San Siro. Finale in dieci per l’infortunio di Sensi con i cinque cambi già effettuati.

La sfortuna continua ad abbattersi sul centrocampista dell’Inter che ormai è diventato un caso. L’azzurro nel corso del secondo tempo contro la Sampdoria è rimasto vittima di un contrasto con la palla con Yoshida ed è rimasto a terra. Problema non di natura muscolare quindi per Sensi che ha provato a restare in campo, per aiutare la squadra. Ora si attendono gli esami strumentali per valutare l’entità dell’ennesimo problema fisico del centrocampista della Nazionale che in settimana aveva lasciato in anticipo il ritiro azzurro.

IL TABELLINO

SAMPDORIA-INTER 2-2

MARCATORI: 18′ Dimarco (I), 33′ Yoshida (S), 44′ Lautaro Martinez (I), 46′ Augello (S)

SAMPDORIA: 1 Audero; 24 Bereszynski, 22 Yoshida, 15 Colley, 3 Augello (78′ 29 Murru) 87 Candreva, 5 Silva (89′ 9 Torregrossa), 2 Thorsby, 38 Damsgaard (78′ 8 Verre); 10 Caputo, 27 Quagliarella (67′ 16 Askildsen).

In panchina: 33 Falcone, 4 Chabot,11 Ciervo, 12 Depaoli, 19 Dragusin, 20 Ihattaren, 25 A.Ferrari, 70 Trimboli.

Allenatore: Roberto D’Aversa.

INTER: 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 De Vrij, 32 Dimarco (67′ 2 Dumfries); 36 Darmian, 23 Barella, 77 Brozovic (53′ 22 Vidal), 20 Calhanoglu (67′ 12 Sensi), 14 Perisic (53′ 33 D’Ambrosio); 9 Dzeko, 10 Lautaro Martinez (62′ 19 Correa).

In panchina: 21 Cordaz, 97 Radu, 5 Gagliardini, 7 Sanchez, 8 Vecino, 11 Kolarov, 13 Ranocchia.

Allenatore: Simone Inzaghi.

Arbitro: Daniele Orsato. Assistenti: Peretti – Pagliardini. Quarto Uomo: Baroni. VAR: Nasca. Assistente VAR: Giallatini.

Note

Ammoniti: Brozovic (I), Thorsby (S), Colley (S), Adrien Silva (S), Dzeko (I), Vidal (I)

Corner: 4-4

Recupero: 1°T 2′, 2°T 6′.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Exit mobile version