Serie A, UFFICIALE – Il consiglio Figc approva playoff e algoritmo

0
86
verona-inter-quarantena-playoff-governo-serie-a-stipendi-aic-la-lega-ripresa-a-maggio-debito-serie-a

Non ci sarà il blocco delle retrocessioni proposto dalla Lega di serie A. Al contrario, il consiglio federale ha deciso di approvare la mozione voluta dal presidente della Figc Gabriele Gravina: se il campionato non dovesse cominciare, oppure se si dovesse interrompere per un periodo di tempo limitato, scatterebbero i playoff per assegnare scudetto e posti nelle coppe e i playout per decidere le retrocessioni; nel caso in cui i tempi non fossero sufficienti, scatterebbe l’algoritmo.

Questo percorso, secondo il presidente federale, rispecchia il principio del merito sportivo voluto dalla Uefa. E si proietta anche sulle altre categorie: la B andrà avanti con il calendario se possibile, quindi playoff e playout; la C invece scatterà con playoff e playout immediati (le prime di ogni girone vengono promosse, le ultime retrocesse). Il numero di squadre ammesse a playoff e playout sarà deciso successivamente, comunque entro il 20, quando ricomincerà la serie A.

IL PIANO B

Occorre però fare una premessa. Il governo, ancora oggi, ha ribadito per bocca del sottosegretario alla Salute Sandra Zampa: “Allentamento sui 14 giorni di quarantena per il gruppo squadra in caso di positività? A me non risulta che possa esserci, né che se ne sia discusso al Cts. È evidente che una disparità di trattamento aprirebbe molte questioni ed esporrebbe a un rischio ulteriore tutti quelli che non sarebbero risultati contagiati. E sarebbe dannoso anche per i giocatori”.

UFFICIALE – La Figc dà il via libera ai 5 cambi: ecco come funzioneranno

Quindi uno stop per positività dopo la ripartenza del campionato sarebbe la fine per il possibile completamento di tutte le giornate rimanenti di serie A. Scatterebbero dunque i due diversi piani B, entrambi approvati oggi dal consiglio federale della Figc.

Dunque, prese dal consiglio Figc anche altre decisioni relative agli altri campionati. In serie C promosse, come detto, in B Monza e Vicenza e Reggina, mentre per stabilire la quarta si terranno i playoff. Per quanto riguarda la serie A femminile (che aveva visto oggi la rivolta delle calciatrici contro la Figc) il campionato è stato definitivamente.

Corriere della Sera

LEGGI ANCHE:

UFFICIALE – Serie A, il 21 giugno si gioca Inter-Sampdoria alle ore 21.45