Shakhtar Donetsk-Inter, dove vederla in TV e diretta streaming: le info

0
29
inter-shakhtar-news-fiorentina-serie-a

Entra nel vivo la fase a gironi di Champions League: nel Gruppo D sfida interessante tra lo Shakhtar Donetsk di Roberto De Zerbi e l’Inter di Simone Inzaghi.

ORARIO SHAKHTAR DONETSK-INTER E DOVE VEDERLA IN TV E STREAMING

Shakhtar Donetsk-Inter verrà disputata mercoledì 28 settembre 2021 allo stadio ‘Olimpico’ di Kiev. Calcio d’inizio fissato alle ore 18.45. Il match potrà essere seguito in diretta TV su Sky ai canali Sky Sport Uno (201del satellite; 472/482 del digitale terrestre), e Sky Sport (252 del satellite).

Lo streaming di Shakhtar Donetsk-Inter sarà disponibile su smartphone e tablet sempre grazie all’applicazione Sky Go, raggiungibile anche da pc dove ci si potrà collegare scaricando l’app ufficiale: bisognerà accedere con le proprie credenziali prima di selezionare l’evento e avviare la visione della partita. L’alternativa è rappresentata da NOW TV, il servizio di streaming live e on demand di Sky, che offre ai propri utenti che acquistano il pass Sport anche la visione delle partite di Champions League.

PROBABILI FORMAZIONI SHAKHTAR DONETSK-INTER

Inzaghi verso la conferma degli undici che sono scesi in campo contro l’Atalanta: in porta Handanovic, in difesa Skriniar, De Vrij e Bastoni. A centrocampo ballottaggi sugli esterni: a destra Darmian-Dumfries, a sinistra Perisic-Dimarco, mentre al centro nessun dubbio. Giocheranno Barella, Brozovic e Calhanoglu. In avanti spazio a Dzeko e Lautaro Martinez. Recuperati Correa e Vidal, assenti nelle ultime uscite di campionato con Fiorentina e Atalanta.

De Zerbi invece prosegue con il 4-2-3-1: dopo aver fatto rifiatare alcuni interpreti nell’ultimo turno di campionato, dovrebbero ritornare in campo alcuni elementi fondamentali. Davanti a Pyatov tornerà la difesa titolare, con Dodò a destra, Marlon e Matvienko al centro e Ismaily a sinistra. In mediana ballottaggio Marcos Antonio-Stepanenko per una maglia accanto a Maycon. Sulla trequarti altro duello per un posto da titolare tra Teté e Marlos, con Alan Patrick e Pedrinho quasi sicuri del posto dietro a Traoré, unica punta.

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Dodò, Marlon, Matvienko, Ismaily; Maycon, Marcos Antonio; Teté, Alan Patrick, Pedrinho, Traoré. All. De Zerbi

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez. All. Inzaghi

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Inzaghi: “Siamo arrabbiati. Il rigore di Dimarco? Vi spiego la scelta”