Sheriff-Inter 1-3: partita perfetta, i nerazzurri al secondo posto. Vidal-Brozovic coppia perfetta

0
38
vidal-brozovic-inter

Missione compiuta dalla squadra di Simone Inzaghi che cercava una vittoria a Tiraspol per guadagnare il secondo posto del gruppo D ai danni dello Sheriff: l’Inter domina il primo tempo ma non riesce a concretizzare (palo di Lautaro). Nella ripresa arrivano i gol: Brozovic sblocca il risultato, Skriniar risolve una mischia in area, Sanchez, appena entrato, chiude i giochi. Nel finale Traore accorcia. L’Inter sale a quota sette punti, due in meno del Real che comanda il raggruppamento. Sheriff fermo a 6. Da aggiungere una super partita di Vidal al fianco di Epic Brozo.

IL TABELLINO

Sheriff-Inter 1-3

SHERIFF TIRASPOL (4-2-3-1): 30 Athanasiadis; 13 Costanza, 2 Arboleda, 55 Dulanto, 15 Cristiano; 31 Thill, 21 Addo (6 Radeljic 62′); 9 Traore, 22 Kolovos (77 Bruno 73′), 10 Castaneda; 17 Yakhshiboev (16 Julien 82′).
A disposizione: 1 Celeadnic, 33 Pascenco, 8 Belousov, 19 Cojocari, 98 Cojocaru.
Allenatore: Vernydub.

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 De Vrij (13 Ranocchia 85′), 95 Bastoni; 36 Darmian (2 Dumfries 46′), 23 Barella, 77 Brozovic, 22 Vidal, 32 Dimarco (14 Perisic 64′); 9 Dzeko (19 Correa 82′), 10 Lautaro (7 Sanchez 82′).
A disposizione: 97 Radu, 5 Gagliardini, 8 Vecino, 11 Kolarov, 12 Sensi, 20 Calhanoglu, 33 D’Ambrosio.
Allenatore: Simone Inzaghi.

Marcatori: 54′ Brozovic (I), 66′ Skriniar (I), 83′ Sanchez (I), 92′ Traore (S)
Ammoniti: Addo (S), Darmian (I), Cristiano (S), Kolovos (S), Costanza (S), Skriniar (I)
Recupero: -, 2′.

Arbitro: Felix Zwayer (GER).
Assistenti: Rafael Foltyn e Marco Achmüller (GER).
Quarto Uomo: Sven Jablonski (GER).
VAR: Marco Fritz (GER).
Assistenti VAR: Harm Osmers (GER).

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: