Solskjaer punge Lukaku, Raiola: “Pensi a far giocare Pogba, invece di paragonare Haaland a Lukaku”

0
342
solskjaer-bordata-sanchez-lukaku

Ole Gunnar Solskjaer punge Romelu Lukaku. L’ennesima frecciata del tecnico dello United nei confronti del bomber nerazzurro. Lo riporta oggi l’edizione online Mirror. Secondo il quotidiano inglese, il tecnico del Manchester United avrebbe punzecchiato l’attaccante ceduto all’Inter nell’estate 2019, ponendo in risalto lo scarso impegno del belga contro la disponibilità sempre mostrata da Paul Pogba, rimasto a Manchester nonostante le insistenti voci di mercato:

“Paul fa parte della squadra ed è concentrato nel dare il suo contributo. Ha fame di partita, ha voglia di allenarsi e si allena. Ci sono stati altri giocatori che si sono rifiutati di allenarsi e di giocare, ovviamente adesso non sono più con noi, ma Paul non l’ha mai fatto. Si concentra solo sulle sue prestazioni quando ha la possibilità di giocare, questa è la cosa positiva riguardo a lui”.

LA RISPOSTA DI RAIOLA

Mino Raiola ha menzionato Romelu parlando di Haaland, stella del Borussia Dortmund e lo fa nell’intervista a Tuttosport: “Erling è come Ibra a vent’anni. Ha la stessa voglia di lavorare e di diventare il più forte. Solskjaer, invece di paragonare Haaland a Lukaku, pensi a trovare un modo per far giocare Pogba da campione. In ogni caso, Haaland ora è felicissimo al Dortmund e non parlo delle clausole nel suo contratto. Se vorrà andare via, mi chiamerà e ci lavoreremo”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Dove vedere Cagliari-Inter in TV e streaming: tutte le informazioni

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Veri Interisti (@veriinteristi)