Home Notizie Sorteggio Champions League 2020/21: orario e dove vederlo

Sorteggio Champions League 2020/21: orario e dove vederlo

915
0
Champions-inter-sorteggio

Oggi, giovedì 1 ottobre, è il giorno del sorteggio della fase a gironi della Champions League 2020-2021. Il sorteggio si svolgerà alle 17.00 a Ginevra, in Svizzera. Dopo gli spareggi, le squadre in corsa sono 32, quattro le italiane: Atalanta, Inter, Juve e Lazio. Il campione in carica è il Bayern Monaco, che ha conquistato la finale di Lisbona dello scorso 23 agosto contro il Psg. La competizione prenderà il via il 20 e il 21 ottobre. La finale è fissata per il 29 maggio allo Stadio olimpico Atatürk di Istanbul.

SORTEGGIO CHAMPIONS: COME FUNZIONA

Le 32 squadre saranno divise in quattro urne. La fascia 1 sarà composta dai detentori di Champions ed Europa League più i campioni delle sei nazioni con il ranking più alto. Le fasce dalla 2 alla 4 saranno determinate dalla classifica dei coefficienti delle società qualificate. Nessun club potrà affrontare un’altra squadra della stessa fascia né della stessa federazione.

SORTEGGIO CHAMPIONS: DOVE VEDERLO

I sorteggi della Champions League saranno trasmessi in diretta, dalle 17, su Sky Sport Football e Sky Sport 24. La visione è disponibile su Sky Go, anche in HD, e in streaming live su Now Tv. I sorteggi saranno trasmessi in chiaro su Canale 20 e in streaming su SportMediaset.

LE FASCE

Fascia 1
Bayern (GER), detentrice UEFA Champions League
Siviglia (ESP), detentrice UEFA Europa League
Real Madrid (ESP)
Liverpool (ENG)
Juventus (ITA)
Paris Saint Germain (FRA)
Zenit (RUS)
Porto (POR)

Fascia 2
Barcellona (ESP)
Atletico Madrid (ESP)
Manchester City (ENG)
Manchester United (ENG)
Shakhtar Donetsk (UKR)
Dortmund (GER)
Chelsea (ENG)
Ajax (NED)

Fascia 3 o 4
Dynamo Kyiv (UKR)
Salisburgo (AUT)
Lipsia (GER)
Inter (ITA)
Olympiacos (GRE)
Lazio (ITA)
Krasnodar (RUS)
Atalanta (ITA)
Lokomotiv Moskva (RUS)
Marsiglia (FRA)
Bruges (BEL)
Borussia Mönchengladbach (GER)
İstanbul Başakşehir (TUR)
Midtjylland (DEN)
Rennes (FRA)
Ferencváros (HUN)

LEGGI ANCHE:

GdS – Piccinini non convince, nega un rigore: fischia su Lukaku per cosa?