Spalletti ammette: “Abbiamo perso contro una squadra fortissima”

0
16
spalletti-inter-i-panni-sporchi

Luciano Spalletti parla alla vigilia della trasferta di Europa League a Mosca contro lo Spartak, match in programma giovedì alle 16:30. Il tecnico azzurro torna a parlare del match di San Siro perso contro l’Inter di Simone Inzaghi: “Le difficoltà aiutano le persone normali a diventare persone stupende, ad avere un destino straordinario – le parole del tecnico in conferenza stampa -. Mi aspettavo con impazienza questi primi colpi di difficoltà, ma quando è andato tutto bene sapevamo che non poteva durare e che avremmo avuto anche sconfitte o momenti come all’inizio con giocatori fuori e scelte non così larghe. Abbiamo una rosa in attacco di questo livello per essere pronti ed andare oltre queste situazioni. Ci faremo carico di queste difficoltà un pezzetto ciascuno di quelli rimasti per sopperire alle assenze dei grandi calciatori.

Dopo la partita contro l’Inter non mi riferivo al coraggio in generale, ma ad un momento della gara. La partita l’abbiamo fatta, ma abbiamo trovato una squadra fortissima che viene da anni importanti, Inzaghi sviluppa il lavoro fatto anche in precedenza e sono in salute. Noi siamo stati nella partita, abbiamo perso controllo nella fase centrale ma c’è stata grande reazione, sul 3-1 tutti avrebbero abbassato la guardia ma noi ci abbiamo provato e se si analizza l’ultimo pezzo l’avremmo anche meritato. Parlavo di coraggio in qualche scelta non comoda, noi abbiamo il talento per farla una scelta più comoda senza buttare palla in fallo laterale. Come abbiamo fatto all’ultimo mi sarebbe piaciuto, loro sono bravi a ripartire ma non li abbiamo fatti ripartire ed abbiamo creato quelle occasioni lì”, ha detto Spalletti.

Calcio Napoli TV

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Bergomi: “Inzaghi ha sbagliato solo su una cosa, però serve qualità”