Sputo Lautaro? No, solo pagliacciata milanista. Dazn: “Fake news”

0
115
lautaro-martinez-inter-crespo

A tre giorni dal match del derby, si parla di una possibile squalifica per un falso sputo di Lautaro Martinez nel post partita molto acceso. Secondo la ricostruzione milanista il centravanti argentino avrebbe inseguito Theo Hernandez e poi avrebbe compiuto il famigerato gesto dalla balaustra. Il bordocampista DAZN, Davide Bernardi, ha analizzato le immagini fornite dalla telecamere e ha deciso di smentire la notizia con un tweet sul proprio profilo: “Abbiamo rallentato, fermato, zoomato le immagini. Viste e riviste: lo sputo NON c’è, quantomeno non si vede. Se non vi fidate, sull’app trovate TUTTO QUEL CHE NON AVETE VISTO – IL LATO B DEL DERBY”.

Questa pagliacciata milanista è nata nella giornata di ieri a causa di un video Twitter sul presunto gesto di Lautaro Martinez ed erano state fomentate anche da alcuni giornalisti come Franco Ordine che aveva risposto così ad un commento di un tifoso juventino: “No non è Bonucci ma stranamente sui social non si parla dello sputatore argentino, chissà perché, è curioso, non trovi?”. Un altro fomentatore di odio e ignoranza, di litigi e di notizie false. Le vergogne non hanno mai una fine, come lo sputo immaginario di Lautaro Martinez.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Inzaghi: “Il calcio è fatto di episodi. Nella nostra testa c’è solo un obiettivo”