Stellini: “Lautaro? E’ già tutto passato, si pensa alla partita di Torino”

0
79
stellini-inter

L’Inter non molla nulla, macina punti anche a Scudetto ormai in tasca e dopo la vittoria di 5-1 con la Sampdoria stende anche la Roma a San Siro proseguendo nella sua striscia vincente di partite interne. Cristian Stellini, vice di Antonio Conte, arriva ai microfoni di Sky Sport per commentare soprattutto il diverbio tra Antonio Conte e Lautaro Martinez al momento del cambio dell’argentino:

“Questa è una cosa successa anche a me 14 anni fa quando ero allenato da Conte, che mi sostituì dopo venti minuti. Questo è l’esempio della ricerca della mentalità che vogliamo, anche a risultato acquisito ci aspettiamo che tutti i giocatori diano il massimo. Ci sono passato io 14 anni fa, ci è passato anche lui. In quel momento Lautaro non stava reggendo il colpo e noi vogliamo sempre essere sul pezzo. Poi certe cose rimangono sul campo, tutto è già passato e pensiamo alla prossima partita”.

PARTITE

“Giochiamo come se non avessimo ancora vinto lo scudetto? Sì, questo fa parte della crescita che dobbiamo avere, del lavoro che il mister ha portato dal primo momento. La mentalità è la prima cosa ed è ciò che ci aspettiamo dai ragazzi, che giochino le partite sempre per vincere e per aggredire l’avversario riuscendo a dominarlo e batterlo”.

VECINO

“Matias è mancato in parte di finale della scorsa stagione e per tutta questa stagione, è stato sfortunato e bravo poi a lavorare aspettando il suo momento. Ora il momento è arrivato e si è fatto trovare pronto come sempre. È un ragazzo che merita e da elogiare ma non è l’unico. C’è anche Ranocchia che ha fatto due ottime gare o Pinamonti che anche oggi è entrato dimostrando di essere un giovane di grandi prospettive. Le risposte da giocatori che hanno trovato meno spazio? Magari questa cosa nel primo anno era stata meno evidente, adesso aumentando il lavoro questa cosa è diventata un’arma per la nostra squadra. Ogni giocatore che scende in campo ha la consapevolezza di essere importante e determinante per la squadra e lo hanno dimostrato durante tutta la stagione. Si meritano tutti un grande applauso”, dice Stellini.

Sky Sport – Inter TV

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Marotta: “Stipendi? Problematiche che sono comuni ad altri club, ma sull’Inter ingigantiscono come sempre”