Home Notizie TS: “L’Inter non lo mette mai in discussione, ma Handanovic è un...

TS: “L’Inter non lo mette mai in discussione, ma Handanovic è un caso. Ecco tutti gli errori”

0
3699
handanovic-inter-portiere-intervista-serie-a-marani

L’Inter non lo mette mai in discussione, ma come riportato da Tuttosport quello Samir di Handanovic è un caso aperto per il club nerazzurro. Quello di ieri sera in Coppa Italia è soltanto l’ultimo di una serie di errori che stanno evidenziando una stagione di molto al di sotto delle sue possibilità. Trovare un sostituto sul mercato diventa quindi una priorità per il futuro:

“Come si è evinto anche dai vari replay, Bastoni sul retropassaggio di De Vrij era in netto vantaggio su Ronaldo e col braccio destro ha indicato ad Handanovic di rimanere in area per offrirgli uno scarico semplice all’indietro, invece il portiere è uscito dall’area – neanche con troppa veemenza – ed è successo il patatrac. Colpa di Bastoni, a quel punto non lucido nello spazzare o tagliare fuori Ronaldo, ma anche di Handanovic che non ha seguito l’indicazione del compagno, lasciando così una prateria al portoghese”.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Veri Interisti (@veriinteristi)

GLI ERRORI DI HANDANOVIC

“Tanti gli errori in questa stagione: la papera sul gol di Ilic a Verona e quella sulla rete di Caprari a Benevento sono quelli più evidenti pur in due gare vinte dai nerazzurri. Si sommano però altre situazioni che hanno invece pesato. Per esempio il 10 gennaio, nel 2-2 con la Roma non era sembrato esente da colpe sui gol di Pellegrini Mancini: non errori gravi, ma neanche un tentativo di parata. Tolte un paio di partite – col Napoli o la stessa Juventus in campionato, quando impedì a Chiesa di riaprire il match -, il capitano non è stato insuperabile anche in altre occasioni, non mostrando la reattività dei tempi migliori sui gol di Chiesa (Fiorentina prima giornata), Milinkovic-Savic (Lazio), Miranchuk (Atalanta), Sottil (Cagliari) e Keita (Sampdoria). Ieri sera si è poi parzialmente riscattato su Bernardeschi, ma il danno ormai era stato fatto”.
Tuttosport

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Interspac, Cottarelli: “L’Inter come il Bayern. Questa è la nostra idea”