Vecino, niente Fiorentina-Inter per l’uruguaiano: il motivo

0
342
vecino-inter-calciomercato

L’Inter è partita oggi da Rho alla volta di Firenze dove, domani sera allo stadio Franchi, affronterà la Fiorentina di Cesare Prandelli. Tutti disponibili per Antonio Conte ad eccezione di Matias Vecino, rimasto a Milano ad allenarsi. Nulla di allarmante, anzi. Il centrocampista nerazzurro non è stato portato in trasferta per un preciso motivo.

 

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Inter (@inter)


“L’ex di turno – scrive fcinternews.it -, che sta cercando di raggiungere il top della forma, non sarebbe sceso in campo all’Artemio Franchi di Firenze, motivo per cui Antonio Conte, in accordo con il suo staff, ha preferito non far viaggiare il calciatore che era stato invece convocato contro la Juventus proprio perché la partita era a Milano (e non andava ad incidere così sulle sedute di allenamento già programmate). Vecino, che comunque ha recuperato totalmente dal problema al ginocchio, potrà quindi svolgere una doppia seduta ad Appiano Gentile. Con allenamenti specifici che per ovvi motivi non avrebbe potuto sostenere domani in Toscana. Prosegue così a pieno regime la tabella di marcia per far rientrare possibile Vecino, che punta a ritagliarsi un ruolo importante per la sua squadra fino al termine della stagione”.

fcinternews.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Don Mazzi: “La sceneggiata di Ibra non mi ha stupito perché lui è un pirla”