Vecino non è più sul mercato: Conte ha le sue idee

0
2213
inter-vecino-scambio-florenzi

La chiamata in video call con il presidente Steven Zhang ha toccato moltissimi temi, tra i quali anche il futuro del centrocampista uruguaiano e di Christian Eriksen. Subito dopo il meeting di mercato, è arrivata la decisione della società nerazzurra di accontentare le richieste di Giulini e Di Francesco con il trasferimento in prestito secco per sei mesi di Radja Nainggolan al Cagliari. Il Ninja non rientrava più nei piani di Antonio Conte, come dimostrano i pochissimi minuti concessi al belga, senza neanche una chance da titolare. Matias Vecino, dunque, non lascerà Appiano Gentile e sarà reintegrato in gruppo, pronto a tornare a disposizione del tecnico e dell’Inter. Secondo La Gazzetta dello Sport, complice l’imminente passaggio di Nainggolan al Cagliari, Antonio Conte è pronto a reintegrare Vecino, primo passo dell’austerity nerazzurra. L’uruguaiano torna una pedina importante.

Discorso diverso per Christian Eriksen: il centrocampista danese è in trattativa con il PSG in virtù di uno scambio di prestiti semestrale con Paredes.

LE PAROLE DI NAINGGOLAN

Il Ninja ha rilasciato le prime dichiarazioni, soffermandosi anche con una battuta sugli ultimi mesi in nerazzurro: “Sei contento? Certo… ancora non è ufficiale però. Rimpianti per come è andata all’Inter? Mi sono messo a disposizione ma non ho avuto possibilità, pazienza”,

La Gazzetta dello Sport

 TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Inter, Zhang al lavoro per il nuovo sponsor: spunta un nome…