Vertice di mercato tra Conte, Zhang e la dirigenza: c’è solo un obiettivo

0
953
ausilio-zhang-inter-vertice
Getty Images

Giornata importante ad Appiano, dove dopo la breve pausa natalizia l‘Inter è tornata ad allenarsi. Fuori dal campo invece si è tenuto un vertice di circa un’ora tra il presidente Steven Zhang, in collegamento da Nanchino, la dirigenza nerazzurra e Antonio Conte.

L’OBIETTIVO

Sul tavolo del vertice c’erano le strategie dell’Inter per la sessione invernale del calciomercato, strategie che come previsto secondo ‘Sky Sport‘ non prevedono investimenti pesanti a meno di ricche uscite. L’obiettivo è la riduzione dei costi, ecco perché le principali operazioni riguarderanno gli esuberi. In tal senso va letto l’ok per il prestito secco di Nainggolan al Cagliari, che permetterà all’Inter di risparmiare i soldi dell’ingaggio. Mentre resta sul mercato Christian Eriksen, ormai fuori dal progetto come ammesso da Beppe Marotta in più occasioni. In entrata la società nerazzurra quindi non dovrebbe essere particolarmente attiva, anche se non si esclude l’acquisto di un attaccante per completare il reparto offensivo magari tramite uno scambio con Andrea Pinamonti.

Sky Sport

NIANGGOLAN

Con qualche mese di ritardo si concretizza la trattativa che porta o meglio riporta il belga Radja Nainggolan al Cagliari. Lo ha rivelato la Gazzetta dello Sport proprio in questi minuti. Il centrocampista era anche nel mirino della Fiorentina, ma ha preferito tornare in Sardegna, dove ha spiccato il volo qualche anno fa e con la maglia rossoblu ha disputato un grandissimo campionato l’anno scorso.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Berti: “Mi sarei inc****to, se l’Inter non avesse preso Barella. Conte? Deve vincere, niente scappatoie”