Vertonghen attacca: “Non troppi complimenti all’Italia, mi ha irritato”

0
40
vertonghen-italia

Jan Vertonghen è molto deluso per l’eliminazione del suo Belgio da Euro 2020, queste le parole raccolte da Sporza subito dopo la sconfitta di ieri sera contro l’Italia di Roberto Mancini: “L’Italia è buona squadra – comincia il difensore belga -, lo dicono anche le statistiche. Ma non voglio fargli troppi complimenti, mi hanno fatto irritare nel finale (si riferisce a presunte perdite di tempo degli azzurri, ndr). Lo so che queste sono scuse, dobbiamo pensare soprattutto ai nostri errori. È stata colpa nostra”, ha detto l’ex giocatore del Tottenham che oggi gioca in Portogallo con la maglia del Benfica.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Veri Interisti (@veriinteristi)

Il difensore ha spiegato così l’errore sul gol di Nicolò Barella: “Ho cercato di tenere palla ma non è stata la scelta giusta, avrei dovuto spazzarla via e non l’ho fatto. Fa molto male, sono davvero deluso”. E sul bilancio della nazionale belga: “Un’occasione mancata, come negli ultimi tornei. Nel 2014 ci siamo fermati ai quarti, nel 2016 e nel 2018 siamo arrivati in semifinale. Dobbiamo analizzare cosa è andato storto”, ha detto Vertonghen.