“Vidal non può testimoniare”. Marotta scrive al tribunale di Asti

0
85
vidal-inter-scudetto

Citato come testimone in un delicato e complesso processo sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta in Piemonte, Arturo Vidal non potrà esserci all’udienza in programma il prossimo 7 luglio: “È impossibilitato a presenziare — ha scritto l’Inter in una lettera indirizzata al tribunale di Asti — poiché impegnato in Brasile, nella manifestazione sportiva calcistica “Copa America Brasil 2021”, in corso di svolgimento dal 13 giugno al 10 luglio. Come da lettera di convocazione diramata dalla Federacion de fubol de Chile, che si allega”. La missiva è firmata dall’ad nerazzurro Beppe Marotta.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Arturo Vidal (@kingarturo23oficial)

Il giocatore era stato citato per la vendita della sua villa alle porte di Torino, visto che trattative e cessione dell’immobile — all’insaputa del centrocampista — erano poi entrate nelle carte dell’indagine: il compratore, l’imprenditore Mario Burlo’ era infatti stato arrestato nel blitz della guardia di finanza, nell’ambito dell’inchiesta coordinata dalla Dda di Torino. Vidal — che si era però affidato a un procuratore e a un agente immobiliare — è stato citato dalla difesa di uno degli imputati, gli avvocati Marinella Oliva e Laura Cargnino, e compare anche nella lista testi dei legali dello stesso imprenditore, gli avvocati Maurizio Basile e Domenico Peila. La prossima settimana il tribunale — presidente il giudice Alberto Giannone — farà il punto con difese e Procura, per vedere se rinunciare o meno all’audizione di Vidal: che, nel caso, potrebbe essere nuovamente citato, per altra data.

Corriere della Sera

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Vidal: “Ho un contratto con l’Inter, ma il mio sogno è giocare nel Flamengo”