VIDEO – Brutto gesto di un tifoso leccese: brucia la sciarpa dell’Inter

0
5998
lecce-brutto-gesto-del-tifoso-allo-stadio-brucia-sciarpa-dell-inter

Dov’eravamo rimasti? No all’odio, no al razzismo e si ad uno sport sano. E invece niente, sempre fermi, sempre più odio e sempre più ignoranza. Al giorno d’oggi ci siamo fermati al “chi è più bullo è più figo”. Ieri l’ennesima scena brutta e questa volta tocca al Via del Mare di Lecce. L’ennesimo tifoso piccolo. L’ennesima scena all’italiota. Che poi, tutto questo odio dei tifosi del Lecce nei confronti dell’Inter, personalmente, non l’ho mai visto e vissuto. Però, c’è l’eccezione del tifosetto di turno che si fa immortalare in un video ieri allo stadio, dove andava in scena, appunto, Lecce-Inter. E niente, questo piccolo tifoso da fuoco fieramente alla sciarpa dell’Inter e si fa riprendere. Cosa voleva dimostrare? Visto che stiamo parlando di un uomo che sicuramente supera i 40anni. Voleva dimostrare che Conte sarà sempre odiato dai tifosi leccesi? Ma questi non sono modi e questo elemento è un pericolo per coloro che frequentano gli stadi. Non si può essere così cattivi, e non si può dimostrare tutta questa cattiveria per un gioco. Bruciando sciarpe e magliette. Questo vale per tutti e non solo per lui. E spero tanto che venga cacciato dagli stadi, perché, non solo semina odio, ma, mette in pericolo la vita delle famiglie che frequentano lo stadio con i bambini, con le donne e con gli anziani, bruciando oggetti senza un senso logico se non quello di creare caos.

 

Visto che Lecce non può essere questa. Visto che i leccesi non sono questi. Visto che secondo me chiudere settori e curve è profondamente sbagliato oltre che iniquo. Ci sono i mezzi per individuare il figuro espellendolo a vita da ogni impianto sportivo italico. #LecceInter pic.twitter.com/CBRceFeMEk— Pino Vaccaro (@PinoVaccaro77) January 20, 2020