Home Interviste Vlahovic: “21 gol? Sono felice. Peccato non aver superato Lukaku”

Vlahovic: “21 gol? Sono felice. Peccato non aver superato Lukaku”

0
vlahovic-positivo-coronavirus

Intervistato dalla testata serba Mozzart Sport, l’attaccante della Fiorentina Dusan Vlahovic  analizza la stagione appena conclusa, svelando il rimpianto di non essere riuscito a sorpassare il bomber dell’Inter Romelu Lukaku:

“Avevo un obiettivo prima dell’inizio della stagione, ma non erano esattamente i 20 gol. Ma quando sono arrivato a 10, l’obiettivo è cambiato. Nelle ultime tre partite non ho segnato e non sono riuscito a superare Lukaku – dice Vlahovic -, ma sono sicuramente soddisfatto dei 21 gol. Tutto si guadagna con il lavoro e il sacrificio. Le voci di mercato su di me? Cerco di non leggere i giornali. Ovviamente però apro i siti per vedere le principali novità. Ma non leggo le notizie su di me, le salto subito. Mi sto solo concentrando sul calcio. Mi rivedo alla Fiorentina, lì ho altri due anni di contratto e il 7 luglio sarò al raduno generale. La figura più importante per me a Firenze? Milenkovic: era già titolare e aveva un Mondiale alle spalle. Aveva già dei rapporti solidi con gli altri giocatori e questo mi ha aiutato. Era a disposizione per tutto ciò di cui avevo bisogno. Per un anno è venuto a prendermi tutti i giorni prima dell’allenamento e mi ha riportato a casa. Naturalmente, anche la mia famiglia, che veniva da me ogni quindici giorni, mi ha aiutato molto”.

Mozzart Sport

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

L’agente di Hakimi: “Psg? Non stiamo parlando con nessuno. Noi sereni”

Exit mobile version