Zampini piange: “La SuperCoppa a San Siro solo perché il VAR ha corretto un errore arbitrale”

0
31
zampini-piange

Massimo Zampini, giornalista juventino, ha commentato sul profilo Twitter con polemica la probabile scelta di giocare la SuperCoppa italiana in casa della vincitrice del campionato. Ovvero a San Siro, lo stadio dell’Inter. 

La decisione di far disputare la SuperCoppa italiana in casa della vincitrice dello scudetto ha generato un vespaio di polemiche. I tifosi della Juve sono sul piede di guerra per la gara con l’Inter che si dovrebbe giocare, l’ufficialità deve ancora arrivare, non in Arabia Saudita ma allo stadio San Siro di Milano, casa dell’Inter. E tra le conseguenze c’è anche il rinvio della gara tra la Juve e il Napoli di campionato, con gli azzurri che in virtù di questo rinvio potrebbero avere a disposizione i giocatori che altrimenti sarebbero stati impegnati in Coppa d’Africa (Osimhen, Anguissa e Koulibaly).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Veri Interisti (@veriinteristi)

“La Supercoppa che torna in casa della vincitrice dello scudetto dopo 10 anni (in ci come noto ci siamo divisi equamente gli scudetti con l’Inter), facendo così rinviare Juventus-Napoli, dopo che all’andata abbiamo giocato senza fiatare senza 6 titolari, è impossibile da commentare – piange Zampini -. Il tutto dopo una settimana infernale per un rigore contro fischiato con troppa foga e perché il VAR ha corretto un errore arbitrale, come richiesto da tutti da anni”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Rocchi: “Molto contento dell’approccio di Mariani. Bisogna continuare così”