Zhang: “Ci concentreremo sul commercio e ridurremo le attività irrilevanti”

0
2365
suning -Zhang-Jindong-inter
Insidefoto

Il gruppo Suning è in crisi. Dalla Cina il patron Zhang Jindong ha annunciato in un videomessaggio il nuovo piano per salvare il suo impero: “Dobbiamo essere concentrati sul nostro campo di battaglia principale, iniziare a ridurre, ridisegnare la linea di battaglia. Ci concentreremo risolutamente sul settore della vendita al dettaglio, dovremo chiudere e ridurre le nostre attività irrilevanti per l’industria della vendita al dettaglio senza esitazione”.

L’Inter, già in vendita alcune quote da mesi, sarebbe proprio una di quella attività irrilevanti? Zhang è stato chiaro: stop agli investimenti. Diktat che i nerazzurri hanno già avuto nell’ultima sessione di mercato e ora, con queste parole, la situazione inizia ad essere ancora più preoccupante. Suning, ora, è davanti a un bivio e la cessione sembra l’unica via percorribile anche se il fondo Bc Partner offre meno di un miliardo di euro. Altrimenti richiedere un nuovo prestito da 150-200 milioni per pagare i debiti scaduti del 2020 entro il 31 marzo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: 

Berlusconi all’improvviso: “Negli ultimi mesi ho simpatizzato per l’Inter”