Ziliani punge Conte: “Ci mancava il tecnico dell’Inter che cantasse le lodi dell’inimitabile Juventus”

0
4253
conte-conferenza-inter-bologna

Il tecnico dell’Inter, Antonio Conte, ha presentato la sfida di San Siro contro la Juventus nella conferenza stampa della vigilia. Ma alcune frasi di Conte non sono passate inosservate e hanno subito provocato una reazione da parte del noto giornalista Paolo Ziliani. Ecco le sue parole su Twitter: “Ci mancava un allenatore dell’Inter che alla vigilia di Inter-Juventus cantasse le lodi dell’inimitabile, impareggiabile, inarrivabile Juventus, modello da imitare per tutti, il club che gelosamente conserva il segreto del dominio in campo e fuori. Grazie Antonio Conte”, ha scritto Ziliani.

ECCO COSA AVEVA DETTO CONTE

“Questa è una partita tra due squadre che hanno l’ambizione di lottare per vincere e ottenere qualcosa di importante. Per me conta ogni partita. Ci sono punti in palio che sono sempre gli stessi. E’ inevitabile che la Juventus deve rappresentare un parametro di riferimento perché in questi anni ha stradominato in Italia e quindi una squadra che vuole capire a che livello è ha come punto di riferimento loro. Juve favorita? Non voglio indicare favorite. Dobbiamo avere grandissimo rispetto verso una squadra che ha dominato per nove anni e vuole arrivare al decimo. Il rispetto è il minimo che possiamo avere per quanto hanno fatto, soprattutto perché negli anni passati non c’è stata storia. Noi stessi abbiamo accorciato un po’ nei loro confronti, speriamo di poter fare la stessa cosa anche perché mi ricordo campionati in cui la Juventus ha dato 20-25 punti a tutti e non era una bella cosa”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: