Coppa Italia, Inter-Milan 3-0: Lautaro distrugge i rossoneri

0
43
lautaro-martinez-inter-gol

E goduria sia. A Milano c’è solo l’Inter, Milano è nerazzurra. Perché l’Inter distrugge il Milan. A Simone Inzaghi mancava solo un altro scalpo di lusso in questa sua prima annata interista. Lo ha ottenuto nel derby che era quello che valeva di più a livello di posta in palio: la sua Inter distrugge il Milan nella semifinale di ritorno di Coppa Italia, un 3-0 che non ammette repliche e che vale la conquista della finale di Coppa Italia l’undici maggio a Roma. I nerazzurro mettono subito le cose in chiaro dopo quattro minuti dopo una bomba di Lautaro Martinez, grazie all’assist di Matteo Darmian. Il Toro trova il raddoppio al 40esimo. E al minuto 82, la squadra nerazzurra chiude l’incontro con il primo gol con la nuova maglia di Robin Gosens che arriva coi tempi giusti sull’assist di Marcelo Brozovic. Fa festa la Milano nerazzurra: dopo 11 anni, l’Inter può tornare a giocarsi la Coppa Italia.

IL TABELLINO

INTER-MILAN 3-0
MARCATORI: 4′, 40′ Lautaro Martinez, 82′ Gosens

INTER: 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 De Vrij, 95 Bastoni (79′ 33 D’Ambrosio) 36 Darmian, 23 Barella, 77 Brozovic, 20 Calhanoglu (73′ 22 Vidal), 14 Perisic (79′ 18 Gosens); 10 Lautaro Martinez (70′ 9 Dzeko), 19 Correa (70′ 7 Sanchez).

In panchina: 97 Radu, 2 Dumfries, 5 Gagliardini, 8 Vecino, 13 Ranocchia, 32 Dimarco, 88 Caicedo.

Allenatore: Simone Inzaghi.

MILAN: 16 Maignan; 2 Calabria (73′ 46 Gabbia), 20 Kalulu, 23 Tomori, 19 Hernandez; 8 Tonali (46′ 10 Diaz), 4 Bennacer (73′ 33 Krunic); 56 Saelemaekers (46′ 30 Messias), 79 Kessie, 17 Leao (86′ 22 Lazetic); 9 Giroud.

In panchina: 1 Tatarusanu, 83 Mirante, 5 Ballo Touré, 7 Castillejo, 12 Rebic, 41 Bakayoko.

Allenatore: Stefano Pioli.

Arbitro: Mariani. Assistenti: Costanzo – Passeri. Quarto Uomo: Abisso. VAR: Mazzoleni. Assistente VAR: Tolfo.

Note
Spettatori:
 74.508. Incasso: 4.156.710 euro, record nella storia della Coppa Italia
Ammoniti: Theo Hernandez (M), Skriniar (I), Tomori (M)
Corner: 5-6
Recupero: 1°T 2′, 2°T 6′.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Mourinho attacca: “Provato vergogna per gli arbitri. Ho il diritto di giocare per vincere le partite”