Pubblicità
Home Interviste Skriniar: “Il mio futuro si chiama Inter. Il momento peggiore? Vi spiego”

Skriniar: “Il mio futuro si chiama Inter. Il momento peggiore? Vi spiego”

skriniar-inter
Pubblicità

Intervenuto dal ritiro della nazionale della Slovacchia, il centrale difensivo e presto capitano dell’Inter, Milan Skriniar, si è soffermato sul futuro, rivelando un grande attaccamento ai colori nerazzurri e i suoi piani per il futuro. Queste le sue parole:

Pubblicità

“Il mio futuro è nell’Inter. Ho un contratto e non è cambiato nulla. Mercato? Ogni sei mesi escono voci su di me, succede ogni anno, ma non c’è niente di niente e io sono molto soddisfatto all’Inter. Io una leggenda del club? Vorrei poter fare qualcosa di molto simile quello che ha fatto Marek Hamsik a Napoli. L’Inter ha fame ed è tornata anche a fare bene in Europa. Questo è un ottimo biglietto da visita, lo hanno capito e dimostrato anche i tifosi, ogni partita in casa c’erano 75mila interisti, bellissimo. Il momento peggiore? Per me sono stati i primi giorni appena finito il campionato, ma penso che torneremo al primo posto nella nuova stagione. Anche se io credo che nel complesso sia stata una stagione positiva: abbiamo vinto ad Anfield contro il Liverpool e affrontato il Real Madrid nel girone, che sono state le due finalista. Penso che abbiamo confermato che possiamo giocarcela con chiunque. L’anno scorso abbiamo vinto lo scudetto, quest’anno altri due trofei, ma abbiamo ancora obiettivi che vogliamo raggiungere”.

PRIMA DEL CAMPIONATO

“Si parlava come se fosse successa una catastrofe perché erano andati via due giocatori chiave e l’allenatore, ma è arrivato Inzaghi, che ha dato la sua identità alla squadra. Abbiamo dimostrato di essere tra i migliori in Italia e in Europa”, ha concluso Skriniar.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Marotta: “Perisic? Abbiamo Gosens. Nessuna fretta per Dybala e Lukaku”

Pubblicità