Brozovic: “Sto bene. Hakimi? Ecco perché non sono rimasto in contatto”

appiano-gentile-brozovic-rinnovo-inter-2026

Intervistato direttamente dall’emittente croata Nova TV, Marcelo Brozovic si esprime così a pochi giorni dal debutto della sua Croazia ai Mondiali di Qatar. Le parole del centrocampista nerazzurro che risponde così alla domanda della sua condizione fisica:

“Mi sento molto bene – esordisce Brozovic -, nelle ultime settimane mi sono allenato nel miglior modo possibile. Ho anche giocato le ultime tre partite con l’Inter per qualche manciata di minuti. Spero di dare il massimo in questa competizione. L’Arabia Saudita? Non li conosco, a dire la verità non so nulla di loro. Non abbiamo ancora parlato, ma sicuramente avremo modo di conoscerli meglio e preparare bene questa bella partita”. 

HAKIMI

“Con lui non sono rimasto più in contatto perché non vedevo l’esigenza da quando ha lasciato l’Inter. Ci siamo sentiti a malapena ma nulla di che, sta dando il meglio a Parigi con il Psg, insomma, lo vedo in forma. Lo ritengo un giocatore fastidioso ma soprattutto molto veloce, credo che saremo pronti anche per lui”

MONDIALE

“La differenza tra il Mondiale in Russia e quello in Qatar? Non cambia nulla, non vedo alcuna differenza. Noi pensiamo alla fase a gironi e a dare il massimo per superarlo, poi si vedrà. Dobbiamo essere concentrati in ogni match e aiutarci a vicenda, deve dare il massimo anche chi sta in panchina o in tribuna. Se faremo in questo modo non ci sarà nessun problema. Dopo Russia 2018 ci rispettano di più? Credo di si perché lo abbiamo dimostrato. Quando siamo tutti in forma per l’avversario diventa più difficile. Rispetto al Mondiale in Russia cercheremo di fare meglio, vogliamo un piazzamento migliore”, ha concluso Brozovic.