Cannavaro: “Dall’Inter alla Juve? Una fortuna per me, ho capito la differenza tra giocare e vincere”

0
31
cannavaro-volevo-rimanere-all-inter-juve-quanto-cavolate

Ospite di Fabio Caressa e di Ivan Zazzaroni a Radio Deejay, l’ex difensore azzurro Fabio Cannavaro ha raccontato i il suo tempo con la maglia della Juve, dove si trasferì dall’Inter nel 2004 generando non poco scalpore: “La Juve la odi o la ami – dice l’ex campione del mondo – e per me è stata una fortuna perché ho capito la differenza tra giocare e vincere. Sai che ogni domenica è una battaglia, su ogni campo ti riempiono di parole, ti lanciano uova e bottiglie. Vai in campo e lotti contro tutti”.

In chiusura, l’ex difensore ha svelato anche la sua favorita nell’avvincente lotta scudetto: “Sembra che lo facciano apposta, qualche domenica fa sembrava che il titolo potessero vincerlo tutti. Ora dico che il Milan è avvantaggiato”, ha concluso Cannavaro.

Radio Deejay

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Mihajlovic punge: “L’Inter voleva battere il Bologna con il ricorso”