CorSera, l’Inter risponde ad Allegri: nessuna pedata, è inciampato su un nostro collaboratore

0
18
allegri-scommesse

Per Massimiliano Allegri la finale di Coppa Italia è stato un vero e proprio incubo. Dopo l’illusorio vantaggio firmato da Vlahovic e poi la rimonta firmata da Ivan Perisic, il tecnico toscano insieme ai bianconeri hanno chiuso la stagione con zero titoli. Come se non bastasse poi l’allenatore si è reso protagonista di una sceneggiata in panchina, culminato nell’espulsione dopo diversi faccia a faccia con i nerazzurri. Tutto è nato da una “pedata” denunciata dal mister toscano davanti alla TV: “Uno dell’Inter mi ha dato una pedata”.

C’è chi ha pensato anche che il responsabile potesse essere un calciatore, qualcuno ha addirittura menzionato Lautaro Martinez. E poi per magia risponde misteriosamente: “Non so chi era”. 

La risposta arriva direttamente dall’Inter. Come scrive oggi il Corriere della Sera, è venuto fuori il nome tanto cercato: si tratta di Mario Cecchi, membro dello staff tecnico di Simone Inzaghi. Non ci sarebbe stata nessuna pedata volontaria ad Allegri, visto che quest’ultimo nei momenti concitati delle proteste tra le due panchine non si sarebbe accorto della presenza dello stesso Cecchi: “È inciampato”. Dopo l’incrocio fortuito, le scuse immediate di Cecchi, mandato a quel paese da un Allegri arrabbiato dopo aver incassato la rete del 4-2.

Corriere della Sera

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Cannavaro: “Dall’Inter alla Juve? Una fortuna per me, ho capito la differenza tra giocare e vincere”