Mourinho: “Io amo l’Inter e l’Inter ama me”

0
51
mourinho-reguilon-gesto-bellissimo

Ll tecnico della Roma José Mourinho si è fermato davanti alle telecamere di DAZN per analizzare la sconfitta di San Siro contro l’Inter. Queste le sue parole:

“L’Inter? Prima di tutto loro sono la squadra più forte del campionato, con giocatori forti sotto tutti gli aspetti. Dico con rispetto e in senso positivo che fisicamente ci sono tanti ‘animali’. Sono veramente forti, per vincere contro l’Inter o lo fai quando hanno difficoltà o tutto deve essere perfetto e noi non lo siamo stati. Siam stati bravi ma non perfetti. Abbiamo avuto la palla gol con Mancini, poi l’hanno trovato cercando la profondità per due volte e siamo arrivati a fine primo tempo con un feeling… diciamo che abbiamo avuto un break di concentrazione e fiducia. Nel secondo tempo abbiamo preso il 3-0 su palla inattiva e Cristante per noi sarebbe stato importante. Abbiamo avuto coraggio, ma per perdere una partita dopo 12 in Serie A preferisco perdere contro una squadra che è più forte di noi. Niente da dire, sono contento per Sozza perché ha avuto una partita difficile: l’Inter che gioca per lo Scudetto, la Roma veniva qui con l’intenzione di fare risultato. Era difficile per un ragazzo giovane e sono contento per lui perché ha fatto una buona gara: i giocatori l‘hanno aiutato. Adesso dobbiamo riposare per seguire il sogno della finale di Conference League ma sono orgoglioso dei miei”.

INTER

“Io amo l’Inter e l’Inter ama me, ma io voglio vincere tutte le partite. Adesso lo posso dire, dato che non giochiamo più contro Inter, Milan, Juve e Napoli, che mi piacerebbe che l’Inter possa vincere il campionato. Ma oggi ho cercato di dimenticare dove stavo giocando. Amo la Roma e amo il mio lavoro, noi siamo pagati per vincere”, conclude Mourinho.

DAZN

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Pioli: “Nelle ultime 5 partite c’è bisogno che succeda qualcosa che non è successo fino ad oggi”