Pubblicità
Home Notizie Sneijder e lo scherzo a Nagatomo: “Quando insultò Moratti inchinandosi”

Sneijder e lo scherzo a Nagatomo: “Quando insultò Moratti inchinandosi”

sneijder-nagatomo-scherzo-moratti
Pubblicità

Parlando in diretta sul canale YouTube di Markino Neroblu, Wesley Sneijder ha raccontato un aneddoto simpatico che riguarda il suo ex compagno all’Inter Yuto Nagatomo e il suo ex Presidente Massimo Moratti. Queste le sue parole:

Pubblicità

“Mi piaceva tanto fare degli scherzi a Nagatomo. Quando è arrivato all’Inter non parlava molto bene l’italiano. Un giorno prima della partita il presidente Moratti è entrato negli spogliatoi e ci siamo alzati per salutarlo, Nagatomo era accanto a me e io gli dissi: ‘Quando arriva il Presidente, in segno di rispetto, ti devi alzare e poi gli devi dire ‘Ciao Bastardo”. Il Presidente ha fatto il giro negli spogliatoi e quando è arrivato al nostro, Yuto gli ha detto ‘Ciao Bastardo’, inchinandosi. Moratti si è messo a ridere perché aveva capito lo scherzo!”, ha detto Sneijder.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Skriniar: “Il mio futuro si chiama Inter. Il momento peggiore? Vi…”

Pubblicità